Monday 25 february 2013 1 25 /02 /Feb /2013 12:38

Il titolo di questo articolo è anche una delle principali domande poste da chi naviga sui blog alla ricerca di informazioni sulle stufe a pellet.

Piccola … di dimensioni?

Premetto che rispondere in modo certo è impossibile perché esistono troppi produttori di stufe a pellet per conoscere tutti i prodotti sul mercato, cerco quindi di dare una risposta secondo le mie conoscenze nel settore. Volendo cercare la più piccola stufa a pellet come ingombro in profondità, tra i prodotti che conosco vincerebbe sicuramente il modello Scozia della Palladio.

Palladio-Scozia-1.jpg Il modello Scozia (su http://www.newsystem-shop.it/ ad un prezzo imbattibile!) infatti ha una profondità di soli 20 cm e anche in larghezza rimane abbastanza compatta con i suoi 70 cm, molti altri produttori hanno modelli simili nel loro catalogo ma la profondità difficilmente scende sotto i 25 cm. Da tenere presente che queste stufe hanno una capacità del serbatoio inferiore rispetto ai modelli tradizionali, infatti solitamente possono stivare dai 12 ai 14 kg.

Volendo un modello compatto in larghezza, pensavo fino a pochi giorni fa che la lotta fosse sui millimetri e comunque tutti fossero attorno ai 43,45 cm ma..... sono stato contattato da un produttore che ha in catalogo un modello largo solo 30 cm e profondo altri 30 cm! La ditta si chiama, F.lli Lerda . Anche la Palladio dovrebbe immettere sul mercato entro fine anno una stufa di dimensioni lillipuziane, seguitemi e sarete aggiornati di ogni sviluppo futuro!

Piccola …. di potenza?

Dimensioni piccole non sono indice per forza di potenza piccola, quindi chi cerca una stufa “piccola” di potenza termica è bene che controlli soprattutto la targhetta per vedere quanti kW la stufa riesce ad erogare senza doversi spegnere. Questo dato è molto importante quando si cerca una stufa per un ambiente molto piccolo, più bassa è la potenza minima e maggior confort si ottiene in ambiente. Alcuni modelli nonostante abbiano una potenza massima non elevata faticano a modulare, una stufa da soli 5 kW spesso non scende sotto i 2,5 kW alla potenza minima. Dei modelli che conosco io la stufa con la modulazione migliore è il modello Forma della Calux che nonostante una potenza massima di 6 kW riesce a modulare fino a 1,8 kW senza spegnersi e consumando solo 0,4 kg/h di pellet.

Calux-forma-appesa.jpg 

Ricordate, prima di acquistare una stufa al centro commerciale o su un sito internet, che è importante evitare il fai da te. Una condotto scarico fumi realizzato male o la mancanza di una adeguata ripresa d'aria  o il mancato rispetto delle distanze da materiali infiammabili può creare moltissimi problemi di funzionamento e soprattutto di sicurezza. Una stufa deve essere installata rispettando le normative nazionali e le disposizioni del costruttore, è importante per la Vostra sicurezza farla installare da un professionista che ne segua poi anche la manutenzione ordinaria.

Ciao a tutti.

Luca Angioi   NEW SYSTEM srl Bibione  VE  www.newsystem-shop.it

Pubblicato in : PELLET e BIOMASSE - Community : Bricciole d'informazione
Scrivi un commento - Vedi 1 commenti
Torna alla home

Presentazione

Profilo

  • newsystem-online
  • Blog di newsystem-online
  • Fotografia Elettronica Sci Home Theater
  • Nato nel 1974, ho sempre vissuto a Bibione. Da oltre 20 anni lavoro nell'azienda di famiglia che si è evoluta nel tempo diventando un punto di riferimento per chi vuole impianti di qualità e soluzioni tecologiche di alto livello. Hobby? Sci, Foto

Cerca

Realizzazioni

  • P1000309
  • Particolare
  • P1010505
  • P1020534
Crea un blog gratis su over-blog.com - Contatti - C.G.U. - Remunerazione in diritti d'autore - Segnala abusi - Articoli più commentati